Gundam SEED

Due episodi di Gundam Seed Destiny che vedono Athrun assoluto protagonista. Dopo l’apparente abbattimento dell’Archangel e del Freedom, il giovane non può più esimersi dal manifestare il proprio disappunto circa le decisioni del Presidente Durandal. Posizione che lo metterà nei guai costringendolo a una drammatica fuga.

L’esito dello scontro tra Shinn e Kira ha creato un’ulteriore frattura tra il pilota dell’Impulse e Athrun. La Minerva giunge a Gibraltar e subito i due ragazzi vengono convocati dal Presidente Durandal.

Il messaggio di Durandal rischia di destabilizzare la già difficile situazione mondiale. L’Archangel quindi parte per Orb, ma viene intercettata dall’Esercito di ZAFT e soprattutto dalla Minerva. Shinn si appresta ad affrontare il Freedom, forte delle numerose simulazioni e ricerche che ha svolto sull’unità pilotata da Kira. Ne scaturirà uno scontro di una violenza inaudita.

Conclusasi nel peggiore dei modi la triste vicenda di Stella, Shinn inizia a studiare le mosse del Freedom per riuscire a sconfiggerlo nel prossimo scontro. Intanto il Presidente Durandal ha un importante messaggio da rivolgere al mondo intero.

In questi tre episodi altamente drammatici, la saga di Gundam SEED Destiny giunge a un punto di svolta. Per salvare la vita di Stella, Shinn compie un’azione sconsiderata. Ma il destino che attende la ragazza è ben più terribile di quel che il giovane pilota dell’Impulse possa immaginare.

Login

Categorie

Seguici su Facebook

Altri social